Libri

tensione e grafologia. Pophal e Moretti a confronto

facebookLa tensione è il problema dell'uomo di oggi sotto svariati profili: esistenziale, sociale, mentale, fisiologico, clinico. L'opera attua uno studio di un ambito di così vasta polisemia da rischiare il vago attraverso un confronto tra il metodo grafologico del medico tedesco Rudolph Pophal e quello del frate francescano Girolamo Moretti.

Lo studio attua un confronto tra la tensione, fenomeno di vasta polisemia da rischiare il vago, e il mondo della grafologia. Il medico e neurologo tedesco Rudolf Pophal è conosciuto come l’unico autore che in ambito grafologico ha trattato esplicitamente il problema, intuendone l’importanza e la necessità di indagine. Girolamo Moretti, religioso francescano di originaria formazione umanistica, apparentemente non sembra includere nel suo sistema grafologico questo tema. Solo apparentemente, però. Tutta la sua grafologia, come gli studi successivi di Nazzareno Palaferri hanno posto in evidenza, è incentrata con intuizioni uniche e inarrivabili sul fenomeno adattivo della tensione. La finalità perseguita nel corso della trattazione è quella di far risaltare nella giusta luce e grandezza la figura di P. Moretti proprio in relazione a un fenomeno di grande attualità, con implicazioni che investono l’uomo dal campo intellettivo e affettivo fino a quello sociale e clinico.

Disponibile presso le principali librerie online.

 

Luciano Massi - tutti i diritti riservati