OMAGGIO GRAFOLOGICO A LUDWIG VAN BEETHOVEN

beethoven_grafologia

Traendo spunto dai commenti anche discordanti tra loro dei più autorevoli grafologi al mondo, l’autore approfondisce l’indagine grafologica sulla grafia di Ludwig Van Beethoven mettendo in risalto il valore umano e spirituale della sua personalità.
Ai colpi del destino che minaccioso bussa – così Beethoven descrive l’inizio della sua quinta sinfonia – egli risponde con il coraggio di aprire la porta. Il dramma della perdita dell’udito, che rischia di compromettere l’espressione del suo genio musicale, non lo abbatte perché sempre sorretto da principi morali ai quali ispira la propria condotta. Nel silenzio della propria interiorità, Beethoven rivolge il suo sguardo sempre più in alto fino a conseguire una profonda religiosità che, come si rivela nella sua musica, così si esprime nella sua grafia.

Luciano Massi – Omaggio grafologico a Ludwig Van Beethoven, Ed. Youcanprint 2015.

INDICE DEL VOLUME:

PRESENTAZIONE 5
INTRODUZIONE 7
ROBERT SAUDEK 11
LUDWIG KLAGES 17
JULES CRÉPIEUX-JAMIN 33
JEAN CHARLES GILLE-MAISANI 37
MAX PULVER 53
GIROLAMO MORETTI 61
CONCLUSIONE 95
GLOSSARIO GRAFOLOGICO MORETTIANO 103
BIBLIOGRAFIA 129
INDICE DEI SEGNI GRAFOLOGICI 131
se ti piace condividi su:Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on Twitter