LA TENSIONE IN GRAFOLOGIA. DA POPHAL A PALAFERRI.

900qt

22 novembre 2015 presso AGI Milano, Via Previati 4 (MM2 Amendola Fiera).

Orario: 09.30 – 13.30 e 14.30 – 17.30 – Crediti AGI: 5
Relatore: Luciano Massi – www.grafologia.it

Il seminario intende affrontare lo studio della tensione, un fenomeno di vasta polisemia da rischiare il vago, e il mondo della grafologia.

In ottica interdisciplinare saranno presentate le principali caratteristiche del metodo grafologico elaborato dal medico Rudolph Pophal, tutto incentrato sulla tensione, i contributi di epoca moderna del neurofisiologo Lurjia e antica di Ippocrate, fino ad attuare un confronto con la grafologia di Girolamo Moretti e i preziosi contributi di Nazzareno Palaferri.
In relazione alla tensione – un fenomeno di grande attualità e con implicazioni che investono l’uomo dal campo intellettivo e affettivo fino a quello sociale e clinico – la finalità perseguita sarà anche quella di far risaltare nella giusta luce e grandezza le figure di Girolamo Moretti, fondatore della grafologia italiana, e di Nazzareno Palaferri, suo autorevole interprete e di fornire le indicazioni per mettere in pratica gli aspetti teorici esposti commentando più grafie.

Destinatari:
– Grafologi professionisti
– Studenti di grafologia

INFORMAZIONI E ISCRIZIONI:
Tel/fax 02.48.19.59.96
Mobile: 391.34.72.747
E-mail: info@agilombardia.it

LUCIANO MASSI – TUTTI I DIRITTI RISERVATI

se ti piace condividi su:Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on Twitter